Tecnoter Group | Blog

Credito d’imposta per la sanificazione: domande e risposte

credito d'imposta sanificazione

Sanificazione agevolata per enti commerciali, strutture ricettive, enti non commerciali, esercenti arti e professioni, enti religiosi.

A quanto ammonta il credito d’imposta per la sanificazione?

totale credito d'imposta

Secondo il Decreto Sostegni-bis, al fine di favorire strategie per contenere e contrastare la diffusione del COVID-19, viene riconosciuto un credito d’imposta pari al 30% delle spese sostenute nei mesi di giugno, luglio e agosto 2021 per le attività di sanificazione degli ambienti, per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e altri dispositivi di sicurezza, nonché per le spese dedicate alla somministrazione dei tamponi per COVID-19.

Quali sono le spese ammesse?

sanificazione credito d'imposta

In particolare, le spese ammissibili per usufruire del credito d’imposta riguardano:

 

– la sanificazione degli ambienti dove si svolge l’attività lavorativa e degli strumenti ad essa connessi

– l’acquisto di dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti, occhiali protettivi/visiere, tute chiaramente conformi alle normative europee) e l’acquisto di termometri , termo scanner e vaschette igienizzanti (compresa anche la loro installazione)

– la somministrazione di tamponi per i lavoratori, incluse tutte le spese propedeutiche e annesse (acquisto dei tamponi, spese per il personale sanitario, ecc)

– l’acquisto di prodotti detergenti/disinfettanti

– l’acquisto di dispositivi per garantire la distanza di sicurezza come barriere epannelli (compresa anche la loro l’installazione)

A chi spetta il credito d’imposta per la sanificazione dei locali?

credito d'imposta per enti

Sempre secondo quanto scritto nel Decreto Sostegni-bis, il credito d’imposta per la sanificazione spetta

 

– ai soggetti esercenti attività di impresa

– ai soggetti esercenti arti e professioni

– agli enti non commerciali, compresi gli enti del Terzo settore

– agli enti religiosi civilmente riconosciuti

– alle strutture ricettive extra-alberghiere a carattere non imprenditoriale (sempre munite di codice identificativo o di autocertificazione che attesti lo svolgimento di attività ricettiva)

Il credito d’imposta per la sanificazione automatica?

sanificatori RC green

Nella voce “la sanificazione degli ambienti dove si svolge l’attività lavorativa e degli strumenti ad essa connessi” è inclusa la sanificazione per mezzo di sistemi automatici. Abbiamo già trattato l’argomento in questo articolo e abbiamo anche sottolineato quanto sia importante sanificare anche i cantieri edili e in presenza di attrezzature maneggiate da molti operatori. Non dimentichiamo che i sistemi di sanificazione sono l’unica soluzione per mettere in sicurezza gli ambienti dai virus e dalle loro varianti.

Noi di Tecnoter non possiamo non consigliare i sistemi di sanificazione RC Green di Tecnoter Group, perfetti per tutte le aree, sia grandi che piccole, sicuri sia presenza di tessuti che di dispositivi elettronici, personalizzabili anche con il sanificante preferito!
Contattaci qui per saperne di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *